Back to the previous page

ITALY / Milan: I 10 semi-finalisti del CNMI Green Carpet Talent Competition


June 09 2017
Fashion

Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI), in collaborazione con Eco-Age, con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) di ICE Agenzia e del Comune di Milano, hanno annunciato il primo Green Carpet Fashion Awards Italia 2017, evento costruito sui valori della sostenibilità, che si concluderà con il primo "The Green Carpet Fashion Awards Italia" al Teatro alla Scala di Milano nel settembre 2017.

Il CNMI Green Carpet Talent Competition rappresenta una piattaforma unica per i designer emergenti, i quali potranno combinare la sostenibilità alla loro progettazione e produzione.

I semi-finalisti del Green Carpet Talent competition sono:

Atelier Terra Urbana, Mateja Benedetti
Calcaterra, Daniele Calcaterra
Co|Te, Tomaso Anfossi e Francesco Ferrari
EDITHMARCEL, Andrea Masato e Gianluca Ferracin
Kalyah, Nora Aldamer

LEO STUDIO DESIGN, Leo Macina

Quattromani, Massimo Noli e Nicola Frau

SCULPTOUR, Alessandra Spada

TIZIANO GUARDINI, Tiziano Guardini

VAHAN KHACHATRYAN, Vahan Khachatryan

Ognuno dei dieci designer è riuscito ad affrontare la sfida creando un look su misura per celebrare l'artigianato usando i principi del GCC*.

Elaine Welteroth, Derek Blasberg e Mira Duma si uniscono a Carlo Capasa, Livia Firth e Sara Sozzani Maino nella giuria del CNMI Green Carpet Talent Competition per il GCC Fashion Awards, Italia. Andrew Keith, Ruth Chapman, Stefan Siegel e Desiree Bollier completano questa giuria d’eccezione.

Livia Firth, fondatore di Eco-Age e GCC, ha dichiarato: "I nostri giudici portano un misto di innovazione, intuizione e autenticità. Stiamo cercando di contribuire nel formare il futuro dell'industria del lusso. I nostri vincitori coniugano una intensa comprensione della tradizione, della competenza e della cultura con le nuove esigenze della sostenibilità e del design olistico, che riflette le realtà della biosfera. I nostri giudici rispecchiano il calibro del vincitore che desideriamo".

Carlo Capasa, Presidente di CNMI, ha dichiarato: "Il CNMI Green Carpet Talent Competition è un progetto bellissimo e unico che rappresenta la prima parte della prima edizione del Green Carpet Fashion Awards e si unisce a due pilastri della strategia di CNMI: nuovi talenti e sostenibilità. Questo progetto guarda al futuro della moda, rappresentato dalla sostenibilità e visto attraverso gli occhi di designer emergenti. Questa iniziativa include un importante aspetto educativo. Non c'è dubbio che la sostenibilità debba diventare una delle caratteristiche del futuro della moda: gli abiti e gli accessori non devono essere solo belli e ben fatti, ma anche sostenibili! L'obiettivo finale sarà una rivoluzione culturale autentica fatta dai millennial per i millennial. Questo è un fatto rappresentato anche dalla nostra giuria d’eccezione".

Nel giorno della votazione, i giurati sceglieranno tra i dieci semifinalisti i migliori cinque, che parteciperanno a The Green Carpet Fashion Awards, Italia 2017, al Teatro alla Scala il 24 settembre, data in cui verrà annunciato il vincitore.

Il vincitore riceverà il premio "Franca Sozzani GCC Emerging Designer of the Year" - in onore di Franca Sozzani, che ha continuamente sostenuto la nuova generazione di talenti attraverso le sue numerose iniziative - e l'opportunità di partecipare alla Settimana della Moda di Milano a febbraio 2018 e un’esclusiva retail partnership.